UDINESE-CATANIA 2-0 (pt 1-0)

Foto tratta da udinese.it
domenica 20 marzo 2011

UDINESE (3-5-2): Handanovic; Benatia, Zapata, Domizzi; Isla, Pinzi, Asamoah, Armero, Inler; Sanchez, Di Natale (43'st Corradi). (Belardi, Coda, Pasquale, Cuadrado, Abdi, Denis). All. Guidolin.

CATANIA (4-2-3-1): Andujar; Augustyn, Silvestre, Spolli, Marchese; Carboni, Lodi; Schelotto (24'pt Morimoto), Ricchiuti, Bergessio (17'st Lopez); Gomez (24'st Llama). (Kosicky, Terlizzi, Pesce, Ledesma). All. Simeone.

Tabellino tratto da Gazzetta.it

 

Buongiorno amici,

eccomi a commentare (live) un’altra vittoria della nostra magica UDINESE.

Siamo alla 30^ tappa di un cammino entusiasmante.

Giornata di sole con una buona cornice di pubblico, che si dimostra, come questa squadra merita, subito caloroso.

Il primo tempo è frizzante, grazie anche all’atteggiamento del Catania, tra le cui file ci sono elementi di spicco.

L’Udinese, nel rispetto dell’avversario, è sempre la solita, anche se forse meno spumeggiante (ma è più che normale):quadrata, decisa e determinata e impostata secondo lo schema classico.

Udinese che sfrutta al massimo le ottime qualità di ogni suoi singolo.

Come scritto più volte e correndo il pericolo di essere ripetitivo, il merito è del grande mister Guidolin.

Guidolin che in settimana ha prolungato il suo contratto fino al 2015, a dimostrazione del legame che esiste con la squadra, la società e il popolo, la terra friulana, troppo spesso dimenticata…

Ritornando alla partita segnalo una stupenda serpentina di Sanchez, sempre più fuoriclasse.

Di fronte a un Catania frizzante la nostra difesa si conferma invalicabile con il trio: Benatia – Zapata – Domizzi e l’aiuto anche dei centrocampisti e anche degli attaccanti.

Allo scoccare del 22’ 1°t. arriva uno stupendo goal di Inler: tiro al volo da fuori area. Il Friuli esulta.

La partita si avvia verso la fine della prima frazione senza particolari sussulti.

La seconda frazione si apre sulla falsariga del primo tempo. Ora siamo più pericolosi.

E’ giusto segnalare che il Catania non impensierisce particolarmente il nostro Handanovic.

Sanchez sempre illuminato, subisce molti falli.

Corre il 28° quando proprio Sanchez entrato in area viene steso: calcio di rigore!

Sul dischetto si presenta il capitano che con freddezza insacca. 25.ma rete in campionato /109 reti in bianconero: numeri da campione. Grande Capitano!

La cavalcata continua con numeri statistici da record.

E’ difficile descrivere un momento come questo: IL SOGNO CONTINUA….GRAZIE RAGAZZI!!!

Buona settimana a tutti.

Mandi!

Matteo

 

Pagelle:

HANDANOVIC: (7): PRECISO E SICURO NELLE POCHE VOLTE IN CUI E’ CHIAMATO IN CAUSA.

BENATIA (8): NON FINISCE DI STUPIRE. UNA PIACEVOLE SCOPERTA DELLA FAMIGLIA POZZO.

ZAPATA (7): AUTOREVOLE.

DOMIZZI (7): COME SOPRA.

ISLA (7): PREZIOSISSIMO E INSTANCABILE.

PINZI (7): COME SOPRA.

INLER (8): STUPENDO REGISTA.

ARMERO (7): A TRATTI DEVASTANTE SULLA FASCIA SINISTRA.

DI NATALE (7/8): I NUMERI PARLANO DA SOLI…

SANCHEZ (7/8): UN CAMPIONE.

CORRADI (7): DIMOSTRA UNA GRANDE VOLONTA’

ALL. GUIDOLIN (10): NON TROVO LE PAROLE…..

Lascia il tuo commento