UDINESE-PARMA 0-2 (pt 0-1)

Foto tratta da udinese.it
sabato 23 aprile 2011

UDINESE-PARMA 0-2 (Primo tempo: 0-1)

MARCATORI: Amauri al 13' pt e al 46' st

UDINESE (3-5-2): Belardi; Coda (dal 1' st Abdi), Zapata, Benatia; Isla, Asamoah, Inler, Pinzi, Armero; Sanchez (dal 28' st Corradi), Denis (dal 13' st Di Natale). (A disp.: Koprivec; Cuadrado, Pasquale, Angella). All.: Guidolin.

PARMA (4-4-2): Mirante; Zaccardo, Paletta, Lucarelli, Gobbi; Valiani (dal 21' st Angelo), Morrone, Dzemaili (dal 42' st Galloppa), Modesto; Giovinco (19' st Bojinov 5.5), Amauri. (A disp.: Pavarini; Candreva, Crespo, Pisano). All.: Colomba

ARBITRO: Valeri di Roma

Tabellino tratto da Gazzetta.it

 

Nel sabato che precede la Santa Pasqua, si gioca al Friuli la 34^ giornata in cui affrontiamo il Parma.
Giornata importante anche in considerazione del fatto che la Lazio è impegnata a Milano contro l’Inter.
Oggi nelle nostre file rientra Sanchez, mentre Di Natale, non ancora totalmente recuperato, si accomoda inizialmente al fianco di mister Guidolin.
Buona presenza di pubblico sugli spalti.
Partiamo bene, con la solita grinta e concentrazione.
Al 13’ p.t. subiamo la rete di Amauri: colpo di testa che sorprende Belardi, chiamato oggi a sostituire lo squalificato Handanovic.
Preciso, senza alcuna vena polemica, che il goal parmense è risultato essere viziato da fuorigioco…
Il fatto più grave e che alla fine, secondo il mio modesto parere, influirà sullo sviluppo della gara, sta per arrivare: Inler viene espulso in quanto, dopo essere stato ammonito, affronta a muso duro il direttore di gara. Peccato perdere un giocatore cosi.
La gara è in salita. Forza ragazzi.
Sanchez arretra la sua posizione andando a coprire il nostro centrocampo. Ottimo per generosità, continua a subire falli in quantità industriale.
Bene Denis: mobile e volitivo, Armero molto nervoso.
Andiamo al riposo sotto nel punteggio ed in inferiorità numerica.
Rimango fiducioso.
Nel commentare il secondo tempo, parto dalla fine: subiamo lo 0-2 ancora ad opera di Amauri e ancora in fuorigioco…
Mi piace sottolineare i meritati applausi ricevuti dai nostri beniamini, nonostante la sconfitta.
Sottolineo la grande freschezza atletica dimostrata e la grande generosità.
Tralascio la cronaca del secondo tempo.
Ringrazio i ragazzi e il mister perché, nonostante l’inattesa e immeritata (mi sia concesso) sconfitta, hanno offerto una gara di spessore. Siamo ancora in corsa per un grandissimo traguardo.
A livello di classifica nulla cambia: la Lazio perde contro l’Inter, la Roma si avvicina.
Grazie ragazzi, sono orgoglioso di voi!

A tutti voi auguro una serena Santa Pasqua!!!

Matteo

 

Nb: per le pagelle: un 7 a tutti.

Lascia il tuo commento